Salta al contenuto
it
EUR
10 buoni consigli per risparmiare sull'energia elettrica

10 buoni consigli per risparmiare sull'energia elettrica

on

Con i costi energetici in continuo aumento e le risorse naturali che iniziano a diminuire, anche i ristoranti devono incominciare a ridimensionare il loro utilizzo di energia e pensare a soluzioni più eco-friendly.

L’eco-sostenibilità può spaventare i ristoratori che non hanno mai veramente imparato a risparmiare energia, ma sono in molti i professionisti nel settore ristorazione che, negli ultimi decenni, hanno drasticamente ridotto le loro spese energetiche. In questo articolo vogliamo darvi qualche informazione su come fare per ridurre gli sprechi energetici e, soprattutto, vogliamo darvi qualche consiglio per risparmiare energia e aiutare quindi il tuo business ad abbassare i costi, nel pieno rispetto dell’ambiente.

 

I benefici dell’eco-sostenibilità

 

Alcuni ristoratori potrebbero vedere il risparmio energetico come una seccatura o un ostacolo, ma un approccio ecologico include una serie di benefici, tra cui una riduzione delle spese, l’apertura ad un potenziale mercato di clienti “amici della natura” e la sensazione positiva di fare qualcosa di buono per l’ambiente.

Ci sono molte cose che non puoi controllare quando hai un’attività, come il costo dell’affitto, i costi legati ai fornitori di acqua ed elettricità. Tuttavia, puoi controllare l’utilizzo del riscaldamento, dell’elettricità, ma anche dell’acqua, nei limiti del possibile. I ristoranti eco-friendly vedono spesso una riduzione importante delle loro bollette di luce e acqua, fattore che potrebbe essere di grande aiuto per una start-up.

Una scelta eco-sostenibile porta anche dei benefici di marketing. Poiché il tema ambientale diventa sempre più sensibile, i clienti apprezzano i ristoranti che riducono gli sprechi, riusano e riciclano: utilizza questa tendenza a tuo vantaggio! Circa il 60% dei consumatori preferirebbe infatti un ristorante eco-friendly, e questa percentuale continua ad aumentare con il crescere della consapevolezza “green”.

 

10 consigli per un risparmio energetico

 

Introdurre nuovi protocolli in cucina per diventare un ristorante eco-friendly può essere più semplice di quanto pensi. Ecco 10 buoni consigli per risparmiare energia nel tuo locale.

 

  1. Utilizza strumenti in classe A. Dal forno al frigo, le attrezzature di un ristorante non devono scialacquare energia elettrica. Molti produttori offrono attrezzature che consumano meno della metà di altri modelli – iniziare ad utilizzarle potrebbe farti risparmiare migliaia di Euro per anni. Non dimenticare attrezzature a risparmio energetico anche in sala.                                   
  2. Pulisci con cura le tue attrezzature ed effettua la manutenzione periodica. Se non tieni pulita l’attrezzatura o non ne fai revisioni periodiche, probabilmente questa lavorerà con maggiore sforzo, e quindi maggior impiego energetico. Inoltre, assicurati di usare sistemi di filtraggio dell’acqua per evitare che calcare e altri minerali si depositino all’interno delle attrezzature.                                                   
  3. Riduci i consumi di acqua. Acquista strumenti che ti permettano di conservare l’acqua come per esempio valvole irroratrici pre-risciacquo a basso flusso azionate mediante levetta. Assicurati di riparare eventuali perdite e sensibilizza il tuo staff a chiudere l’acqua se non la stanno realmente utilizzando.
  4.  Utilizza un’illuminazione dal risparmio energetico. Led, lampade alogene incandescenti e CFL sono solo alcune delle opzioni che puoi utilizzare per risparmiare energia. Non dimenticare di utilizzare lampade a basso consumo anche in cucina, nei bagni, e nelle sale.
  5. Riduci l’utilizzo del riscaldamento. Questo potrebbe risultare difficile per un ristorante, dove il riscaldamento è una necessità, ma puoi ridurre gli sprechi abbassando, per esempio, la temperatura dell’acqua. Controlla quale deve essere la temperatura a cui lavare le stoviglie sporche, per evitare di usare acqua che sia più calda del necessario.
  6. Riduci le temperature della cucina. Passa all’utilizzo di piani ad induzione che riducono il calore e la temperatura dell’aria in cucina.
  7. Spegni tutto ciò che non è utilizzato, luci incluse. Il risparmio energetico può essere semplice, tanto quanto spegnere un interruttore. Sembra facile, ma un’infinità di ristoranti sprecano centinaia di euro al mese perché lasciano accesi strumenti che non stanno utilizzando. Per esempio, spegni la friggitrice nelle fasce orarie in cui l’affluenza cala e inizia a pre-riscaldarla poco prima dell’arrivo dei clienti; utilizza un timer per la luce della tua porta di ingresso e prova con luci solari da esterno, che si ricaricano da sole.
  8. Porta più efficienza in cucina. Se il forno è accanto alla macchina del ghiaccio, sai che la tua strumentazione sta consumando più del dovuto per assolvere alla sua funzione. Separa attrezzature che riscaldano da quelle che rinfrescano.
  9. Sensibilizza il tuo staff. Oltre a passare a strumenti e attrezzature a risparmio energetico, è importante sensibilizzare il tuo staff nel modo corretto, in modo che capisca l’importanza di un approccio eco-friendly. Fai una riunione con loro, discuti le nuove regole, applica dei promemoria – con i post-it- davanti al lavandino o accanto agli interruttori.
  10. Contatta i fornitori di luce e gas. Possono fornirti indicazioni su quanta energia stai utilizzando e quanto ti sta costando. Una volta raccolte queste informazioni, potrai definire degli obiettivi realistici per la tua attività e potrai iniziare ad implementare un piano di risparmio energetico serio.

 

Seguendo questi consigli, vedrai dei benefici concreti e misurabili che aiuteranno il tuo ristorante a ridurre gli sprechi e a risparmiare soldi. I clienti eco-friendly apprezzeranno il tuo impegno, e non solo loro: anche l’ambiente ti sarà grato!

Lascia qui il tuo commento

Related Posts

Monouso: sgravi fiscali per il plastic free
July 09, 2024
Monouso: sgravi fiscali per il plastic free

Previsti fino a 2.000 € annui di credito di imposta per le aziende che dal 2022 al 2024 hanno acquistato...

Leggi l'articolo
Flexitariani all'arrembaggio
June 06, 2024
Flexitariani all'arrembaggio

Costruire menu capaci di soddisfare la maggior parte dei gusti alimentari dei clienti è sempre più strategico. Perché anche chi...

Leggi l'articolo
Drawer Title
Prodotti Simili