Salta al contenuto
it
EUR
Come sciabolare una bottiglia di champagne

Come sciabolare una bottiglia di champagne

on

Sciabolare una bottiglia di champagne è un'operazione meticolosa, che lascerà i tuoi ospiti a bocca aperta.
Generalmente, le bottiglie di champagne vengono aperte con la sciabola in occasioni speciali: compleanni, anniversari, capodanni...con la nostra semplice guida sarai però in grado di sciabolare ogni bottiglia, in qualsiasi occasione.

Continua a leggere il nostro articolo: ti racconteremo la storia di questa antica pratica, ti indicheremo la tipologia di lama di cui avrai bisogno, le leggi fisiche che regolano questo fenomeno, e, ovviamente, ti indicheremo come operare in totale sicurezza!

 

APRIRE UNA BOTTIGLIA CON LA SCIABOLA – LA TRADIZIONE

 Questa pratica è diventata famosa nel XIX secolo in Francia, con Napoleone, il quale, dopo aver vinto una battaglia, era solito celebrare con una bottiglia di champagne, che veniva aperta utilizzando l’apribottiglie che i soldati avevano a portata di mano: la sciabola!

Da allora, aprire una bottiglia con la sciabola è diventato un rito in occasione di eventi o celebrazioni speciali.

 

QUALE LAMA UTILIZZARE PER SCIABOLARE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE

 Generalmente si utilizzano lame dalla media lunghezza, circa 30 cm., con filo smussato. Tuttavia, se non ti capita spesso di aprire bottiglie in questo modo spettacolare, non è necessario dotarsi di una sciabola – sarà sufficiente un coltello da chef.

 

SCIABOLARE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE – LA SPIEGAZIONE SCIENTIFICA

 Come è possibile tagliare l’estremità di una bottiglia di vetro usando una lama smussata? La spiegazione sta nella pressione. Lo champagne è molto frizzante e pertanto ricco di anidride carbonica, che crea molta pressione all’interno della bottiglia, spingendo sul tappo in sughero.

Nel Medioevo, molte bottiglie esplodevano nelle cantine, a causa di questa forte pressione.

Per evitare che ciò accada, i produttori di vino coprono i tappi con delle retine di metallo.
Quando sciaboli una bottiglia di champagne, crei una piccola frattura nel vetro, nella parte alta del collo della bottiglia, questa scatena la pressione, che spinge sul tappo e rimuove la bocca della bottiglia con un colpo esplosivo.

 

COME SCIBOLARE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE – QUALCHE CONSIGLIO

  1. Assicurati che la bottiglia sia fredda prima di aprirla. Puoi metterla in un cestello con del ghiaccio per 10/15 minuti. Il vetro diventa più fragile quando è freddo, quindi sarà più semplice aprire la bottiglia.

  2. Rimuovi il rivestimento in alluminio e la gabbia metallica che rivestono il tappo.

  3. Trova la giuntura, cioè quella linea che scorre lungo tutta la bottiglia, che è la parte più fragile del vetro.

  4. Tieni la bottiglia in mano, inclinata di 45°, assicurandoti di tenere il collo lontano da te. Il tappo può “volare lontano” quindi stai a debita distanza anche dai tuoi clienti, e da qualsiasi cosa possa rompersi.

  5. Posiziona la lama verso l’imboccatura della bottiglia. Scorri la lama lungo la giuntura poi spingi con forza verso l’alto, lungo la giuntura, verso l’imboccatura. L’obiettivo è colpire il punto dove la giuntura incontra l’estremità della bottiglia.

Se hai seguito la procedura correttamente, il tappo salterà via e lo champagne inizierà a sgorgare! Lascia che un po’ di champagne esca prima di versarlo nei bicchieri – questo per permettere che eventuali pezzetti di vetro rimasti attaccati alla bottiglia finiscano nelle coppe.

 Buona pratica e…che lo spettacolo abbia inizio!

Lascia qui il tuo commento

Related Posts

Flexitariani all'arrembaggio
June 06, 2024
Flexitariani all'arrembaggio

Costruire menu capaci di soddisfare la maggior parte dei gusti alimentari dei clienti è sempre più strategico. Perché anche chi...

Leggi l'articolo
Il menu green mette radici anche al bar
June 06, 2024
Il menu green mette radici anche al bar

Dalla colazione al pranzo si moltiplicano le proposte veg. Si va dai cappuccini al croissant per proseguire, a mezzogiorno, con...

Leggi l'articolo
Drawer Title
Prodotti Simili